la stalla in rovina che è stata ristrutturata si trova sul perimetro del nucleo, in dialogo quindi sia con il nucleo stesso che con il paesaggio circostante.

i nuovi interventi non sono eclatanti o in contrasto con la vecchia sostanza, ma nascono con una chiarezza moderna dalla sostanza storica. attraverso la rimozione dei vecchi tetti a falde e la riduzione dei volumi a semplici cubi, viene evidenziato il suo profilo.

per non alterare cubatura e proporzione, è stato interrato il volume aggiuntivo per il servizio.

fotografie: h. henz fotografo d‘architettura